Karaṇa 8 Maṇdala Svastika ( cerchio incrociato)

“Maṇdala Svastikaṃ è quel movimento in cui , nella posizione di Maṇdalasthana, si allontanano dal corpo i palmi delle mani dopo averli incrociati in Svastika attraverso l’azione di Urdhvatala.” Abhinava Gupta commenta che Urdhvatala deve intendersi come “Urdhvamaṇḍali”, la 21esima Nṛtta Hasta. Nei templi in questione le sculture sono tutte nella stessa posizione con la parte … Continua a leggere Karaṇa 8 Maṇdala Svastika ( cerchio incrociato)

Karaṇa 7 Svastika Recita (croce rotante)

“Quando le mani sono in forma di Svastika, Recita e Aviddhā e poi vengono separate per essere appoggiate sui fianchi, gli studiosi la chiamano Svastikarecitaṃ” Come suggerisce il nome si deve pensare a degli incroci e giochi di braccia interessanti. Le sculture dei templi in questione mostrano la posizione di Samapādā ad esclusione di Chidambaram … Continua a leggere Karaṇa 7 Svastika Recita (croce rotante)

Karaṇa 5 Samanakha (unghie parallele)

“ Dove i piedi sono uniti, attaccati l’uno all’altro, con le unghie in posizione Sama, le braccia penzolanti in modo naturale, si tratta di Samanakhaṃ” Questo termine “Samanakhaṃ”  è sicuramente sinonimo di “Samapādā “o anche Bhramapādā, un chiaro riferimento alla divinita’ corrispondente, nella posizone piu’ diffusa in cui viene raffigurata. Nelle sculture vediamo la stessa … Continua a leggere Karaṇa 5 Samanakha (unghie parallele)

Karaṇa 4 Apaviddha (violento districarsi)

“Quando la mano in Śukatunda Hasta volteggia e poi si appoggia sul retro della coscia, si dice Apaviddhaṃ, nonostante l’altra mano rimanga ferma davanti al petto”. Abhinava Gupta commenta affermando che, come tutte le Karaṇa, anche questa parte da Caturaśra Nṛtta Hasta. Si deve poi far ruotare il corpo con il Cārī Ākṣiptā e contemporaneamente … Continua a leggere Karaṇa 4 Apaviddha (violento districarsi)

Karaṇa 3 Valitoruka (torsione della parte superiore della gamba)

“Quando le mani con śukatunda Hasta eseguono le rotazioni di Vyāvarta e Parivartita contemporaneamente ad un movimento rotatorio delle cosce si dice Valitorukaṃ” Secondo Padma Subhramanyam ,questa Karaṇa è la combinazione in sequenza di due Nṛtta Hasta e due Cārī, ovvero Pallava seguita da Swastika Viprakirna  e Ākṣiptā seguito da Baddhā Cārī.Partendo dalla posizione base delle … Continua a leggere Karaṇa 3 Valitoruka (torsione della parte superiore della gamba)

Cārī

I Cārī ( pron.”ciari”) si suddividono in Bhūmi Cārī (passi di terra, finiti sempre su due piedi) e  Ākāśa Cārī (passi d’aria, finiti su un piede solo), i quali ci danno immediatamente il senso universale di questa antica danza, essendo costituiti da passaggi che chiaramente ricordano le danze mediorientali, quelle folcloristiche, fino al balletto classico … Continua a leggere Cārī

Nṛtta Hasta (movimenti delle mani e arti superiori)

Le   Nṛtta Hasta,  movimenti di braccia e mani,   devono essere eseguite in coordinazione con  l’intero torso. Per questo la definizione esaustiva di “Karaṇa” comprende la combinazione delle  azioni di Hasta e Pada (intesi come movimenti combinati delle braccia e delle gambe). Le  30 Nṛtta Hasta non sono da confondere con le Hasta Mudra o Abhinaya Hasta usate … Continua a leggere Nṛtta Hasta (movimenti delle mani e arti superiori)

Karaṇa 2 Vartita (rotazione)

“Se le mani sono piegate ai polsi (kuncita) ed eseguono una rotazione verso l’interno (vyavartita) ed una verso l’esterno (parivartita) per poi lasciarle cadere improvvisamente è detta VARTITA Karaṇa”.  Nell’esecuzione pratica, secondo l’interpretazione di Padma Subrahmanyam, le mani sono piegate davanti al petto in dola hasta con i gomiti sollevati e i piedi in svastika e … Continua a leggere Karaṇa 2 Vartita (rotazione)

Karaṇa 1 Talapuṣpaputa (fiori nell’incavo formato dai palmi delle mani)

“Quando con una manciata di fiori nell’incavo delle mani allungate verso il lato sinistro, con il piede sollevato in mezza punta ed anche  il busto flesso lateralmente, si dice Talapuṣpaputaṃ” Presenta due varianti, la prima termina con una postura tribanghi (inclinazione del corpo su tre curve attorno al suo asse verticale, testa ,torso e bacino) … Continua a leggere Karaṇa 1 Talapuṣpaputa (fiori nell’incavo formato dai palmi delle mani)